Chiesa di San Domenico

Breve storia dello strumento

Nel 1878 Giovanni Mentasti, fratello di Paolo Mentasti, organaro che visse in Casale Monferrato, amplia lo strumento e lo incrementa con un Organo Espressivo con relativa tastiera (tastiera inferiore) e meccaniche, sistemato sopra il canneggio del Grand’Organo (tastiera superiore). Al Pedale aggiunge anche un registro di Basso di 8′ alla pedaliera.
Nel 1898 Giuseppe Gandini riaccorda lo strumento, sostituisce la vecchia pedaliera a leggio con una rettilinea di tipo moderno e di 24 pedali, sostituisce i registri ad ancia del grand’Organo con altri (due Violini soprani e l’Oboe) più conformi alla riforma ceciliana e trasforma il registro di Trombone 8′ bassi alla pedaliera in Bombarda 16′ bassi.
Nel 1931 Giuseppe Gandini ritorna in San Domenico, riaccorda l’organo, mette i freni armonici alle canne di prospetto e a molte canne interne e aggiunge i seguenti registri: Viola bassi, Bordone e Unda Maris al G.O.
Nel 1960 la ditta Krengli di Novara fa una pulitura generale dello strumento ormai in condizioni precarie.
Con il recente restauro a opera dell’organaro Fabio Stocco di Valenza è stata recuperata la disposizione fonica del 1878; sono state ricostruite le ance mancanti, il Ripieno è stato riordinato secondo i ritornelli originali e sono stati ricostruiti i Campanelli, ora posizionati sopra alla consolle.

Dipsosizione fonica prima dell’intervento di restauto

Organo Eco

Organo Principale e Pedale

Colonna sx

Colonna dx

Principale 8 bassi
Principale 8 soprani
Ottava 4 bassi
Ottava 4 soprani
XV bassi
XV soprani
XIX
Ripieno
Ripieno

Oboe 8 bassi
Oboe 8 soprani
Bordone 8 soprani
Celeste soprani
Celeste bassi
Flauto d’armonia soprani
Viola soprani
Quinta e ottava al pedale

Corno dolce 16 soprani
Flauto traverso 8 soprani
Tromba 8 soprani
Viola 8 bassi
Bordone 8 soprani
Viola 8 soprani
Fagotto 8 bassi
Celeste soprani
Celeste bassi
Ottavino soprani
(vuoto)
Flauto armonico 4 bassi
Flauto armonico 4 soprani
Flauto in XII soprani
Cornetto 4 voci
Voce umana 8 soprani
Terza mano
(vuoto)
Timpani
Bombarda
Unione due organi
(vuoto)
(vuoto)

Principale 16 bassi
Principale 16 soprani
Principale I 8 bassi
Principale I 8 soprani
Principale II 8 bassi
Principale II 8 soprani
Ottava 4 bassi
Ottava 4 soprani
XII bassi
XII soprani
XV bassi
XV soprani
Ripieno
Ripieno
Ripieno
Ripieno
Contrabasso 16
Ottava al Pedale
(vuoto)
(vuoto)
(vuoto)

Dipsosizione fonica attuale

Organo Eco

Organo Principale e Pedale

Colonna sx

Colonna dx

Principale 8 bassi
Principale 8 soprani
Ottava 4 bassi
Ottava 4 soprani
Quintadecima bassi
Quintadecima soprani
Decima nona
Vigesima seconda
XXVI – XIX

Clarino 8 bassi
Clarino 8 soprani
Violoncello 16 soprani
Flauto in ottava bassi
Flauto in ottava soprani
Ottavino 2 soprani
Flauto in selva 8 soprani
Voce umana 8 soprani
Unione dei due organi

Corno dolce 16 soprani
Flauto traverso 8 soprani
Tromba 8 soprani
Fagotto 8 bassi
Corno inglese 16 soprani
Trombe forti 16 soprani
Clarone 4 bassi
Clarinetto 16 soprani
Viola 4 bassi
Flauto in selva 8 soprani
Ottavino 2 soprani
Flauto in ottava  bassi
Flauto in ottava soprani
Flauto in XII soprani
Cornetto 2 file
Voce umana 8 soprani
Terza mano
Campanelli alla tastiera
Timpani in tutti i tuoni
Bombarda 16 ai pedali

Principale 16 bassi
Principale 16 soprani
Principale I 8 bassi
Principale I 8 soprani
Principale II 8 bassi
Principale II 8 soprani
Ottava 4 bassi
Ottava 4 soprani
Duodecima bassi
Duodecima soprani
Quintadecima bassi
Quintadecima soprani
Decimanona
Vigesima seconda
Vigesima sesta
Vigesima nona
XXXIII – XXXVI
XL – XLIII
Contrabasso 16 e rinforzi
Bassi armonici 8